Chi siamo

Le nostre origini

L’associazione “Sorrisi dall’Est” è nata nel 2001 per iniziativa di un gruppo di famiglie, che avevano precedentemente aderito ad un progetto promosso dalla Provincia di Genova, il quale prevedeva l’accoglienza di minori, nei mesi estivi, provenienti da istituti della città di Mosca. Tale accoglienza aveva l’obiettivo di offrire un periodo di soggiorno sereno, in un ambiente familiare, che fosse anche stimolante dal punto di vista affettivo e culturale, a bambini, di età compresa fra i 7 e i 14 anni, che, per diversi motivi, si trovassero ospiti di istituti che accolgono minori in condizioni di disagio per motivi fisici, psichici, economici o familiari. Stimolate dall’allora Assessore Provinciale alle Politiche Sociali, le famiglie hanno dato vita a questa Associazione.

In questi anni, l’esperienza di accoglienza è proseguita, con due periodi di permanenza all’anno (uno estivo e l’altro invernale) per complessivi tre mesi. Durante la permanenza dei bambini sono state organizzate, diverse attività di carattere formativo e ludico con l’obiettivo di far acquisire loro gli elementi di base della lingua italiana e di realizzare uno scambio   culturale, anche attraverso visite a luoghi di interesse storico e naturalistico del territorio ligure. Dal momento in cui l’Ente ha rinunciato al progetto, l’associazione ha fatto suo il progetto accoglienza, ampliando i propri obiettivi istituzionali.

Da quest'anno (2016) il progetto accoglienza non verrà più realizzato per mancanza di famiglie e per il cambiamento della situazione in Russia. Infatti, oggi i bambini, specialmente i più piccoli, dopo una breve permanenza in istituto vengono affidati o adottati da famiglie russe e non. Pertanto, l'associazione continuerà la collaborazione con l'orfanotrofio di Rybnoe sostenendolo economicamente e, se possibile, si proseguirà con lo scambio culturale.

Il contesto territoriale dove opera l'associazione 

L'associazione opera nella regione di Rjazan, nel villaggio di Rybnoe. La scuola internato di Rybnoe accoglie circa 70 bambini.